Umbria: Rocchetta ed i suoi profitti sull’acqua di tutti.

acqua

Conferenza Stampa – Acqua, bene comune

Si terrà domani, sabato 24 ottobre alle ore 10, presso la sala Multimedia del Consiglio regionale dell’Umbria, piazza Italia, Perugia, una conferenza stampa delMoVimento 5 Stelle alla presenza del portavoce comunale di Gualdo Tadino, Stefania Troiani, dei consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, dei portavoce pentastellati all’Europarlamento e al Parlamento nazionale, Laura Agea,Stefano Lucidi e Tiziana Ciprini.
Il M5S rappresenterà alcune eclatanti novità relative all’inaudita vicenda ‘Rocchetta’.
Infatti i beni comuni, a partire dall’acqua, corrono nuovamente un grave pericolo a causa della confermata subordinazione delle istituzioni pubbliche a multinazionali che, mentre incassano centinaia di milioni euro grazie alla nostra preziosa risorsa, mentre spendono decine di milioni di euro in pubblicità, non prevedono la minima decente compensazione per i territori, proseguendo in un’opera di cancellazione dei nostri diritti ambientali ed economici. Manovre davvero degne di miglior causa.
E’ solo l’inizio di una battaglia storica che il MoVimento combatterà al fianco delle popolazioni interessate.
Una pugna tesa non soltanto ai fini alla riacquisizione del nostro oro blu, ma anche alla consegna di doverose e ingentissime spettanze alle comunità umbre coinvolte.

Fonte: http://www.m5sumbria.it/event/conferenza-stampa-acqua-bene-comune.

Mi piace(2)Non mi piace(1)

Accade in Umbria: nel settore idroelettrico, regalo da 1 miliardo alle multinazionali

Oltre un miliardo di euro netti negli ultimi dieci anni: sulla scorta del programma finanziario di Garrone, nuovo acquirente del c.d. Nucleo idroelettrico di Terni (con centrali presenti  in entrambe le province umbre), possiamo ben dire che questa Regione ha svenduto tutto, regalando somme incredibili alle multinazionali straniere –prima Endesa e poi E.On- grazie al mantenimento di canoni concessori straordinariamente bassi.
Stiamo parlando degli impianti più importanti dell’Italia a sud del fiume Po. Continua

Mi piace(1)Non mi piace(0)