11 Settembre, dopo 14 anni resta segreto report sui finanziatori sauditi dell’attacco alle Torri Gemelle

Nel 2002, George W. Bush secretò 28 pagine del rapporto stilato dalla Commissione d’inchiesta parlamentare congiunta sull’attività dei Servizi Segreti: per gli studiosi, trattano i rapporti finanziari tra l’ Arabia Saudita e l’organizzazione di Osama bin Laden, con particolare attenzione al supporto finanziario fornito ai 19 dirottatori ed al ruolo svolto dal principe Turki bin Faisal, allora Capo dell’Intelligence, e dal Principe Bandar bin Sultan, all’epoca ambasciatore saudita ad Washington ed amico dei Bush. Continua

Mi piace(1)Non mi piace(0)

“Bin Laden venduto agli Usa”, Hersh sotto attacco: “Fantasie”. Ma molti lo difendono

osama-675

Il reporter ribadisce quanto scritto sulla morte del fondatore di Al Qaeda, ucciso quando era da tempo nelle mani dei servizi di Islamabad.
Su Vox.com Max Fisher accusa il premio Pulitzer di essersi lasciato andare a un giornalismo poco serio, fatto di “teorie cospirative” dopo gli eccellenti lavori su My Lai e Abu Ghraib.
Ma il giornale pachistano ‘The News’ scrive che l’uomo, che ha ceduto le informazioni, che lo riguardavano alla Cia per 25 milioni di dollari, esiste davvero. Continua

Mi piace(3)Non mi piace(0)