Del (mal)governo italiano: “La nave è ormai in mano al cuoco di bordo e ciò che trasmette il megafono non è la rotta ma ciò che mangeremo domani.” Søren Kierkegaard

“La nave è ormai in mano al cuoco di bordo e ciò che trasmette il megafono non è la rotta ma ciò che mangeremo domani.” Søren Kierkegaard.
Esistono due Paesi, uno reale e uno immaginario.
Nel primo Paese, quello reale, i problemi sono reali, la salute, la disoccupazione, l’istruzione, la casa, le tasse.
In questo Paese vive la maggior parte degli Italiani. Continua

Mi piace(1)Non mi piace(0)

Jobs Act, il flop: a Marzo la disoccupazione è tornata a crescere. “Sono soddisfazioni”

garanzia-giovani-poletti-675

Il tasso di disoccupazione torna a salire e si attesta al 13%, il livello più alto da Novembre dello scorso anno.
Anche la disoccupazione giovanile cresce di 0,3 punti percentuali da Febbraio al 43%.
Cgil: “Aumentare la ricattabilità dei lavoratori e la precarietà non fa crescere l’occupazione”. Poletti: “I dati vanno letti in un quadro complessivo” Continua

Mi piace(1)Non mi piace(0)

PIOVE, GOVERNO RENZI!

images Renzi che mangia

1) Sul fatto che, da quando si è insediato il Governo Renzi, 22 Febbraio 2014, le piogge abbiano martellato la Penisola e che questa Estate sia la più piovosa del Terzo Millennio, esiste, una volta tanto, l’unanime consenso sia della comunità scientifica internazionale, sia della popolazione indigena.
Tuttavia, di fronte ad un evento di così bibliche proporzioni, la Scienza non è riuscita a fornire una spiegazione del tutto esauriente, cosicché è dovuta ricorrere a quel Sapere universale, che l’Umanità ha elaborato nel corso di milioni di anni e che ha mirabilmente sintetizzato nei proverbi popolari, che sono l’equivalente delle formule scientifiche.
Dopo un approfondito ed, a tratti, teso dibattito, gli scienziati non solo italiani, ma anche europei, hanno convenuto che il proverbio, capace di fornire una spiegazione logica, ontologica e sociopsicologica, era uno ed uno soltanto:
“Piove, Governo Renzi ladro!”.
Tuttavia, individuato il principio, gli scienziati, diversamente da quello che avrebbe fatto ogni comune mortale, non si sono limitati a gettare la croce sulla pancia, peraltro sempre più prominente [1], dell’attuale Presidente non eletto del Consiglio, ma se ne sono serviti, per scandagliare gli eventi politici italiani di questo inizio di Terzo Millennio. Continua

Mi piace(5)Non mi piace(0)