Egitto. Shaimaa: uccisa mentre portava il fiore della libertà

Shaamaa
Shaimaa Al-Sabagh ha la mia stessa età, un bimbo coetaneo al mio primogenito e chissà quante altre cose in comune.
Shaimaa era un’ attivista egiziana, socialista, una compagna, una militante … e le immagini del suo assassinio, avvenuto ieri a Talaat Harb e del suo corpo, che cade ferito tra le braccia di suo marito e suo compagno, mi lasciano basita.
Shaimaa voleva lasciare un fiore a Tahrir, 4 anni dopo quel 24 Gennaio, un fiore simbolico per ricordare milioni di persone, che erano lì e lì son rimaste per molto, chiedendo libertà, pane e una vita che si potesse chiamar vita, quella che sappia anche solo vagamente cosa possa essere la libertà. Continua

Mi piace(2)Non mi piace(1)

A proposito di Libertà di Pensiero: in Francia, il comico Dieudonné arrestato

Dieudonné
Apprendiamo che il noto comico ed attore francese Dieudonné M’bala M’bala (nella foto) è stato arrestato questa mattina con l’accusa di “apologia di terrorismo”.
Dieudonné a causa delle sue battaglie in difesa del popolo palestinese e della Resistenza dei popoli oppressi contro le aggressioni imperialiste, da anni subiva l’accusa dei media di regime di essere “antisemita” (accusa sempre respinta dall’attore). Continua

Mi piace(1)Non mi piace(0)